Ciambelline da vino

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 50 minPreparazione: 30 minCottura: 20 min
Portata: Dolci
Ricetta di: Piccola pasticceria
Piatto regionale: Lazio

Preparazione

Preparazione: 30 + 30 minuti di riposo

Mescolate 450 g di farina setacciata con lo zucchero, i semi d’anice e un pizzico di sale. Fate la fontana e versatevi l’olio e il vino.

Amalgamate gli ingredienti prima con la forchetta e dopo con le mani, impastando energicamente per qualche minuto.

La pasta dovrà riuscire piuttosto soda (un po’ più morbida della pasta frolla) quindi se necessario aggiungete una manciata di farina o, al contrario, un goccio di vino.

Quando la pasta è pronta, raccoglietela a palla, avvolgetela dentro un canovaccio e fatela riposare per una mezz’ora sotto una ciotola capovolta.

Trascorso questo tempo, dividete la pasta in tre o quattro pezzi e, arrotolandoli sulla spianatoia, formate dei rotolini dello spessore di un dito mignolo.

Tagliateli a pezzi di circa venti cm e chiudeteli a ciambella, premendo le estremità. Via via che sono pronte, passate le ciambelline nello zucchero e adagiatele su una o più placche rivestite di carta da forno.

Infilate la placca nel forno già caldo a 190° (170° per il forno ventilato) e proseguite la cottura per circa venti minuti, fino a quando le ciambelline avranno assunto un bel colore oro scuro.

Lasciatele raffreddare su una griglia e conservatele ben chiuse in una scatola di latta.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X