Fagioli con le cotiche

Difficoltà
Facile
Tempo
20 min di preparazione, 150 min di cottura
Tipo di cottura
In tegame o Padella
Dosi per
6 persone
Ingredienti
300 g di fagioli cannellini secchi; 100 g di cotenne di prosciutto; 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva; 30 g circa di grasso di prosciutto; 200 g di passata di pomodoro; 1 piccola cipolla; 2 spicchi d'aglio; 1 manciatina di prezzemolo; sale e pepe
Preparazione

Sciacquate i fagioli e teneteli in bagno, in acqua leggermente tiepida per almeno otto ore quindi scolateli metteteli in una casseruola e copriteli di acqua fredda. Salate, aggiungete uno spicchio d’aglio e lasciateli cuocere a fuoco dolcissimo per circa due ore e mezzo.

Togliete tutto il grasso aderente alle cotenne quindi passatele sulla fiamma del gas per bruciare la peluria e sbollentatele per qualche minuto.

Scolatele, tagliatele a listarelle e mettetele a lessare in abbondante acqua, inizialmente fredda, fino a quando saranno tenere ma ancora un po’ consistenti.
Tritate finissimo il grasso di prosciutto insieme alla cipolla, a uno spicchio d’aglio e al prezzemolo.

Scaldate l’olio in un tegame e fatevi rosolare il trito preparato e, quando la cipolla comincia a prendere colore, unitevi la passata di pomodoro.

Insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere il sughetto per una ventina di minuti prima di aggiungere i fagioli sgocciolati e le cotenne. Se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura dei fagioli.

Mescolate, regolate il sale, e lasciate insaporire il tutto, a fuoco dolcissimo, per circa un quarto d’ora. Servite caldissimo.

Ti è piaciuta la tipica ricetta romana dei fagioli con le cotiche di Max Mariola?

Scopri tutti gli altri secondi piatti!

Abbonati a Premium
X
X