Lo scorso mese abbiamo lanciato un nuovo contest #cucinacongamberosso su Instagram a tema lenticchie. Ci sono arrivate varie proposte, e tra le più originali abbiamo scelto quella di Marco e Francesca (@foodnrock). Un buon modo di utilizzare le lenticchie per Capodanno!

Lo scorso mese abbiamo lanciato un nuovo contest #cucinacongamberosso su Instagram a tema lenticchie. Ci sono arrivate varie proposte, e tra le più originali abbiamo scelto quella di Marco e Francesca (@foodnrock.it). Un buon modo di utilizzare le lenticchie per Capodanno!

Tortelli di branzino in brodo di lenticchie rosse e lenticchie verdi soffiate

Ingredienti

Per il brodo di lenticchie rosse
500  g lenticchie secche rosse
35 g concentrato di pomodoro
2 carote
4 gambi di sedano
1 cipolla bionda o bianca dolce
1 spicchio d’aglio
3-4 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
olio extravergine d’oliva q.b.
2 litri d’acqua

Per la pasta fresca
500 g di farina 00
5 uova medie
2 tuorli
un pizzico di sale

Per il ripieno di branzino
4 filetti di branzino fresco pescato
1 spicchio d’aglio
3-4 cipollotti
3-4 rametti di maggiorana fresca
2-3 foglie di alloro
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe

Per guarnire il piatto
30 g di lenticchie verdi
1 litro di olio di semi per friggere
1 mazzo di spinacini freschi
qualche fogliolina di maggiorana fresca

Procedimento

Lavare e tagliare le verdure (a mirepoix), quindi rosolarle in padella con uno spicchio d’aglio, di alloro e di rosmarino. Unire le lenticchie, lasciarle rosolare un minuto e coprire con 2 litri di acqua fredda; quando il brodo arriva a bollore aggiungere il concentrato di pomodoro.
Lasciare ridurre il tutto (il tempo necessario è circa un’ora e mezza), successivamente filtrarlo con un colino così da ricavare il brodo di lenticchie. Tenerlo in caldo in un’altra casseruola a fuoco bassissimo.

Nel frattempo iniziare la preparazione delle lenticchie verdi soffiate: cuocerle in una casseruola con acqua bollente salata per una decina di minuti, raffreddarle, stenderle in una teglia e metterle in forno secco per almeno 2 ore a 100°. Una volta seccate, friggerle a 170° con olio di semi. Lasciarle da parte per guarnire il piatto.

tortelli_branzino_lenticchie_2

A questo punto preparare il ripieno dei tortelli.  In una casseruola rosolare un trito di cipollotti e aglio con gli aromi e un filo d’olio d’oliva; aggiungere i filetti di branzino, privi di pelle, squame e lische, lasciare rosolare per qualche minuto, bagnare con un mestolo di brodo di lenticchie e lasciare andare fino a che non si sfalderanno. Quando i liquidi si saranno ristretti, togliere dal fuoco, frullare il composto e lasciarlo riposare in frigorifero.

Mentre il ripieno raffredda in frigo preparare la pasta fresca. Impastare la farina con i tuorli, le uova e un pizzico di sale fino a ottenere un composto sodo e liscio. Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per 20-30 minuti.

Una volta pronto l’impasto iniziare a confezionare i tortelli con l’aiuto di una sac à poche e un coppapasta dal diametro di 6 cm. Disporre al centro di ogni cerchio una noce di ripieno e chiudete i tortelli.

Cuocere i tortelli in acqua bollente salata, scolarli in una bowl dove verrà aggiunto un filo d’olio extravergine di oliva. Distribuirli nei piatti e aggiungere il brodo caldo. Completare il piatto aggiungendo le lenticchie soffiate e degli spinacini freschi precedentemente coppati,  qualche fogliolina di maggiorana e un filo d’olio.