Involtini di verza, patate e scamorza

In sintesi

Difficoltà: Facile
Totale: 20 minPreparazione: 15 minCottura: 5 min
Portata: Antipasti
Ricetta di: Verdura e Contorni

Il consiglio

Campagnoli dentro e fuori: non sempre gli ingredienti nobili sono quelli più soddisfacenti… Provate un po’ allora a far figurare i cavoli sul tavolino all’ora del finger food. Della serie: i cavoli a merenda… Beh, mica male!

Preparazione

Scartare le foglie esterne della verza, quindi staccarne 16 intere. Sbollentare le foglie intere per 5 minuti, poche per volta, in acqua bollente salata e lasciare asciugare su un canovaccio pulito. Di ciò che avanza della verza, prenderne 150 g e tagliarli a striscioline sottili.

 

In una padella, far dorare la pancetta a cubetti, poi aggiungere le striscioline di verza e far saltare il tutto. Quando la verza sarà morbida, aggiungere le patate, bollite e sbucciate, tagliate a cubetti e far saltare il tutto per 5 minuti.

 

Spegnere, condire con sale e pepe, e aggiungere infine la scamorza tagliata a dadini. Farcire ogni foglia di verza con uno o due cucchiai del composto alla scamorza (disporre la farcia alla base della foglia, ripiegare leggermente i bordi esterni e arrotolare la foglia sulla farcia.

 

Disporre infine gli involtini in una pirofila, condire con un filo d’olio d’oliva e passare il tutto al forno a 200° per 5 minuti.

Il consiglio

Campagnoli dentro e fuori: non sempre gli ingredienti nobili sono quelli più soddisfacenti… Provate un po’ allora a far figurare i cavoli sul tavolino all’ora del finger food. Della serie: i cavoli a merenda… Beh, mica male!
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X