Lasagne fritte

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 45 minPreparazione: 30 minCottura: 15 min
Portata: Secondi
Ricetta di: Pasta secca

Il consiglio

Ma chi l'ha detto che le lasagne devono stare in teglia e affogare nel sugo e nella bechamel? Stavolta hanno deciso di tuffarsi in olio bollente e diventare croccantissime (e asciutte). Così possono diventare un'elegante millefoglie ed essere servite tranquillamente come secondo piatto. Il salmone marinato può essere sostituito da quello affumicato o da altri pesci.

Preparazione

Per il salmone marinato:

 

mescolare sale, zucchero e scorze di agrumi a filetti, versare il composto sul pesce, coprire con la pellicola trasparente e conservare in frigorifero, sotto un peso per una notte. Eliminare il composto, pulire il pesce con carta da cucina inumidita e affettare il salmone sottilmente. Se non si utilizza tutto si può conservare il salmone avvolto con pellicola trasparente per 3-4 giorni in frigorifero.

Per le lasagne:

preparare la pasta all’uovo mescolando la farina con le uova, fino ad ottenere una palla omogenea ed elastica. Coprire l’impasto con la pellicola trasparente e lasciar riposare per una mezz’oretta. Stendere la pasta molto sottile e ricavare dei quadrati di circa 10 cm per lato. Friggere in abbondante olio caldo per ottenere delle sfoglie croccanti.

 

Lavare la rucola e pulire i fiori di zucchina e tagliare tutto a julienne: condire con olio, sale, pepe e qualche goccia di aceto balsamico.

 

Confezionare le millefoglie alternando strati di lasagne croccanti, pesce e verdure. Completare con un filo d’olio.

Il consiglio

Ma chi l'ha detto che le lasagne devono stare in teglia e affogare nel sugo e nella bechamel? Stavolta hanno deciso di tuffarsi in olio bollente e diventare croccantissime (e asciutte). Così possono diventare un'elegante millefoglie ed essere servite tranquillamente come secondo piatto. Il salmone marinato può essere sostituito da quello affumicato o da altri pesci.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X