Minestra di patate e zucchine

In sintesi

Preparazione

Pelate le patate, tagliatele a dadini, sciacquatele e mantenetele immerse in acqua fredda. Scaldate la metà dell’olio in una casseruola a fatevi appassire dolcemente la cipolla affettata sottile e il prosciutto tritato. Quando la cipolla comincia a prendere colore, unitevi le patate ben sgocciolate, rialzate la fiamma e fatele insaporire per qualche minuto mescolando.

A questo punto versate nella casseruola un litro abbondante di acqua bollente, abbassate nuovamente la fiamma e fate cuocere, con il coperchio, per circa mezz’ora.

Nel frattempo, lavate e spuntate le zucchine e tagliatele a dadini piccoli. Lavate rapidamente i fiori, eliminate il gambo, il pistillo e le puntine verdi e tagliateli a pezzi grossolani.

Tritate finissimo lo spicchio d’aglio con una manciatina di prezzemolo. Scaldate il resto dell’olio in una padella, unite il trito, mescolate e dopo un attimo versate in padella le zucchine. Fatele saltare per pochi minuti mescolando di continuo quindi insaporite con sale e pepe, abbassate la fiamma e coprite.

Lasciate cuocere dolcemente per circa venti minuti, mescolando un paio di volte e unite i fiori nell’ultimo minuto. A questo punto, versate tutto il contenuto della padella nella casseruola con le patate, mescolate e unite le tagliatelle sminuzzate.

Regolate il sale e proseguite la cottura per sette-otto minuti unendo se necessario un mestolo di acqua bollente. A fine cottura, completate la minestra con qualche foglia di basilico sminuzzata e servitela accompagnandola con il parmigiano grattugiato.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X