Pandoro di Luigi Biasetto

23 Nov 2011, 15:20 | a cura di Gambero Rosso

Resa: 2 pandori da 1 kg. Sciogliere il lievito nel latte. Unire tutti gli ingredienti e impastare in una terrina capiente finché l'impasto risulti liscio e si stacchi dalle mani e dai bordi. Formare una palla e coprire con un canovaccio facendo attenzione che non tocchi l'impasto. Lasciare raddoppiare di volume in forno preriscaldato a 30°, spento e chiuso (circa 1 ora). Per il secondo impasto: Unire gli ingredienti e formare un impasto omogeneo e che si stacca dai bordi. Incorporare al primo panetto, lavorando in modo da formare una pasta liscia e che non attacca.Incidere e raschiare i semi dei baccelli di vaniglia. Unirli al resto degli ingredienti e lavorare a schiuma. Aggiungere il composto spumoso in tre volte all'impasto principale, formare una palla liscia e lasciarla riposare in forno preriscaldato a 30° per mezz'ora. Nel frattempo imburrare uno stampo da pandoro, formare di nuovo una palla di impasto, e adagiarla nello stampo. Mettere il tutto in forno spento, preriscaldato a 30°, lasciando lievitare per circa 6/8 ore. La lievitazione sarà completa quando la parte alta del pandoro arriverà al bordo dello stampo. Togliere il pandoro dal forno, preriscaldare a 170°C e cuocere per circa un'ora nel ripiano più basso. Lasciar raffreddare due ore nello stampo e un'ora fuori dallo stampo. Spolverare di zucchero a velo e conservare in una busta chiusa.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X