Panna cotta alla nocciola e cubi di pandorato

In sintesi

Totale: 25 minPreparazione: 15 minCottura: 10 min
Portata: Finger Food
Ricetta di: Finger Food

Preparazione

Preparazione: 15 minuti + 3 ore per il raffreddamento

 

Mettere la gelatina a bagno in acqua fredda. Far bollire la panna, il latte e lo zucchero con il baccello di vaniglia tagliato a metà. Unire la gelatina ben strizzata e le nocciole macinate e mescolare bene.

Preparare il caramello versando in un pentolino 100 g di zucchero e 2 cucchiai d’acqua. Cuocere senza mescolare fino ad ottenere un bel colore dorato.

Versare negli stampini un cucchiaio di caramello e riempire con la panna. Raffreddare in frigorifero per almeno tre ore.

Eliminare la parte esterna del pandoro e ottenere 12 cubi regolari. Ungere di burro una padella antiaderente e rosolare i cubi da tutti i lati.

Mescolare le nocciole con lo zucchero, versare il composto in una padella antiaderente ben calda finché lo zucchero sarà ben sciolto.

Versare il croccante su un piano di marmo (coperto da un foglio di carta forno) e lasciar raffreddare.

Al momento di servire, sformare la panna cotta sul croccante spezzettato e completare con un cubo di pandorato.

Un’idea per recuperare il pandoro e le nocciole delle feste. Se si decide di servire la panna cotta in bicchiere è possibile ridurre della metà la quantità di gelatina (o di agar agar) con un risultato meno gommoso e più morbido.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X