Pesciolini galleggianti

12 Ott 2009, 15:19 | a cura di Gambero Rosso

Preparare il pangrattato verde frullando il pane con le foglie di prezzemolo lavato e ben asciugato. Frullare tre quarti del pesce con gli spinacini, tagliare a dadini la parte restante e riunire tutto in una terrina.
Unire due cucchiai di pangrattato, un pizzico di sale e qualche cucchiaio d’olio e mescolare ottenendo un composto morbido (evitare di unire uova e troppo pangrattato ma piuttosto lasciar rassodare per qualche minuto in frigorifero).

Prelevare l’equivalente di un cucchiaio di composto e con le mani passate nel pangrattato formare delle polpette oblunghe modellandole poi a forma di pesciolino.

Sistemare via via i pesciolini su un foglio di carta forno spolverato di pangrattato, ungerli leggermente d’olio e con due pinoli formare gli occhi.

Cuocere in forno per 15 minuti finché i pesciolini saranno dorati, devono risultare croccanti fuori e morbidi dentro.

Per i bambini più piccoli frullare tutto il pesce.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X