Polpettine di baccalà con patate e vaniglia

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 55 minPreparazione: 30 minCottura: 25 min
Portata: Antipasti
Ricetta di: Patate

Il consiglio

Anche qui bisogna rendere a Cesare, o piuttosto a Fulvio, ciò che gli appartiene. Lo stupendo connubio baccalà + patate + vaniglia noi l’abbiamo incontrato per la prima volta in assoluto da Pizzarium, la famosissima pizzeria al taglio di Gabriele Bonci a Roma, un giorno che Fulvio Pierangelini passava di lì e che i due si son decisi a “inventare” una pizza che fosse una specie di personalissima joint venture. Manco a dirlo, l’effimera pizza era notevole e ha generato, a distanza e in modo quasi inconsapevole, queste polpette in cui la vaniglia, che non funziona bene soltanto con il dolce, svolge il suo ruolo di… spezia. Solo una parola: pro-va-re!

Preparazione

Far cuocere le patate con la buccia in abbondante acqua bollente salata per circa 15 minuti. Scolare e lasciar raffreddare poi sbucciare le patate e schiacciarle aiutandosi con un cucchiaio di legno.

Aggiungere il baccalà mondato da pelle e spine e ridotto a pezzettini piccoli. Aggiungere l’uovo sbattuto, la farina, abbondante pepe macinato e i semini della bacca di vaniglia.

Mescolare il tutto in modo da amalgamare bene e formare delle polpettine.

Passare le polpettine nel pangrattato e friggerle nell’olio caldo per qualche minuto finché non siano dorate. Scolare su della carta da cucina e servire caldi.

Il consiglio

Anche qui bisogna rendere a Cesare, o piuttosto a Fulvio, ciò che gli appartiene. Lo stupendo connubio baccalà + patate + vaniglia noi l’abbiamo incontrato per la prima volta in assoluto da Pizzarium, la famosissima pizzeria al taglio di Gabriele Bonci a Roma, un giorno che Fulvio Pierangelini passava di lì e che i due si son decisi a “inventare” una pizza che fosse una specie di personalissima joint venture. Manco a dirlo, l’effimera pizza era notevole e ha generato, a distanza e in modo quasi inconsapevole, queste polpette in cui la vaniglia, che non funziona bene soltanto con il dolce, svolge il suo ruolo di… spezia. Solo una parola: pro-va-re!
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X