Cous cous alla trapanese

In sintesi

Totale: 105 minPreparazione: 60 minCottura: 45 min
Portata: Primi
Ricetta di: Pesci
Piatto regionale: Sicilia

Preparazione

Tagliare in piccoli cubetti le carote precedentemente lavate e spuntate. Tritare gli scalogni, il prezzemolo e le mandorle (dopo averle leggermente tostate in forno).

Sbollentare i pomodori in acqua bollente, scolarli, spellarli, privarli dei semi e dell’acqua di vegetazione, quindi tagliarli a pezzetti. Versare il cous cous in una ciotola capiente, irrorarlo con 1 bicchiere d’acqua e 3 cucchiai d’olio, mescolare con un cucchiaio e far riposare per circa 30 minuti.

Pulire i pesci, lavarli e tagliarli a pezzetti.

Mettere in un tegame l’olio, il prezzemolo tritato, l’aglio, metà degli scalogni tritati e far rosolare leggermente.

Aggiungere i pomodori a pezzetti, lasciarli cuocere per qualche minuto, poi aggiungere il pesce, il peperoncino e un pizzico di sale. Coprire con acqua e far cuocere per circa 15 minuti. Scolare i pezzi di pesce e metterli da parte, quindi far stringere il brodo.

Unire al semolino le carote e il resto degli scalogni tritati, un pizzico di sale e di pepe, mescolare il tutto e far cuocere il cous cous a vapore per circa 30 minuti a tegame coperto, mescolando di tanto in tanto.

Togliere il cous cous dal fuoco, versarlo sul piatto da portata, unire qualche cucchiaio di brodo di pesce e i pezzi di pesce, mescolare e cospargere con le mandorle tritate.

Ti è piaciuta la ricetta Cous cous alla trapanese?

Scopri tutte le altre ricette dei primi piatti!

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X