Risotto con gamberetti d’acqua dolce e pesciolini fritti

In sintesi

Preparazione

il risotto va preparato con il metodo “alla pilota”. Occorre una casseruola molto pesante per conservare il calore.

Portare a ebollizione 8 dl di acqua, salare e versare il riso. Il riso va messo in pentola lentamente, versandolo al centro (servirsi di un foglio di carta pesante) in modo che si disponga a cono il cui vertice deve sporgere dall’acqua appena qualche millimetro (togliere o aggiungere acqua se necessario).

Scuotere la casseruola perché il riso si allarghi e far bollire a fuoco allegro per 10 minuti.

A questo punto, spegnere la fiamma e coprire la casseruola prima con un canovaccio piegato in quattro e poi con il coperchio.

Sistemare un peso sul coperchio e lasciar riposare il riso per circa un quarto d’ora.

Durante questo tempo il riso terminerà la cottura assorbendo completamente l’acqua. Trascorsi i quindici minuti, condire il riso con il burro e il grana, mescolare e servire caldissimo.

Mentre il riso cuoce, scaldare olio molto abbondante e friggere pesciolini e “saltarei” dopo averli infarinati. Sgocciolarli, passarli su carta assorbente, spolverarli di sale e servirli caldissimi insieme al risotto.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X