Calamarata con persico reale e pomodorini

Chef
Giorgio Barchiesi
Difficoltà
Facile
Tempo
10 min di preparazione, 21 min di cottura
Ingredienti
400 g di calamarata; 300 g di filetti di persico; 200 g di pomodorini; 4 spicchi d’aglio; peperoncino aromatizzato; 1 ciuffo di prezzemolo; sale grosso; vino bianco; olio extravergine di oliva
Preparazione

La calamarata, un tipo di pasta che prende il nome dal formato simile ad anelli dei calamari, impiega parecchi minuti a cuocere – circa sedici -, quindi la prima cosa da fare è portare l’acqua della pentola a bollore, versare il sale e buttare la calamarata… la smucinatina è inevitabile.

A questo punto, senza indugio alcuno, in una padella mettiamo una dose generosa di olio – inutile che col becchetto della bottiglia andiamo a fare “cip cip” e lesiniamo perché si deve condire la pasta! -, tre becchette d’aglio in camicia private solo della parte inferiore, il nostro peperoncino aromatizzato – ne mettiamo un po’ per fare una cosa da brivido – e intanto che il tutto rosola spacchiamo i pomodorini a metà e li sistemiamo in padella con la parte tagliata rivolta verso il basso, a contatto con il calore della fiamma.

Da subito il fuoco deve essere vivace per fare un bel sughetto. Ricordate che questo pesce ha un sapore molto delicato e va insaporito un po’; quindi condiamo con un’altra spolverata di peperoncino, aggiungiamo i filetti di persico sopra i pomodorini, condiamo con un giretto d’olio, di nuovo un “cincinin” di peperoncino e il sale grosso.

Con qualche foglia di prezzemolo e uno spicchio d’aglio facciamo un battuto che più è fino e meglio è; ne mettiamo un po’ subito nel sughetto e lo bagnamo con un’ombra centrale di vinosità. Lasciamo cuocere per cinque minuti e appena la calamarata è pronta la scoliamo e la tuffiamo in padella con il pesce e i pomodorini.

Mantechiamo per far legare il tutto, versiamo il battuto di prezzemolo e aglio come se piovesse, impiattiamo e completiamo con un filo d’olio a crudo. A questo punto vedo assolutamente necessario il dovermi sacrificare per un test… Buon appetito!

Ti è piaciuta la ricetta calamarata con persico reale e pomodorini di Giorgione?

Scopri tutti gli altri primi piatti di pesce!

Abbonati a Premium
X
X