Seppie in umido

In sintesi

Piatto regionale: Veneto

Preparazione

 

Pulire le seppie, levando la pellicina che le ricopre, l’osso e il contenuto della sacca tenendo però da parte la vescichetta con il liquido giallognolo. Lavarle sotto l’acqua corrente fino ad averle bianchissime e tagliarle a listarelle. Scaldare l’olio in un tegame e far soffriggere, a fuoco dolce, le cipolle tritate.

Quando saranno dorate, aggiungere le seppie e il prezzemolo. Mescolare, salare e farle insaporire a fuoco vivace. Quando cominceranno ad asciugarsi, aggiungere il vino bianco e, una volta evaporato, unire la salsa di pomodoro. Coprire il tegame e far cuocere per tre quarti d’ora a fuoco lento, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua. Due minuti prima di togliere dal fuoco unire alla preparazione il liquido giallo tenuto da parte, mescolare, assaggiare e regolare di sale. Servire calde con delle fette di pane abbrustolite.

In collaborazione con

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X