Soupe de poisson

15 Ott 2009, 12:14 | a cura di Gambero Rosso

Squamate e svuotate i pesci senza privarli della testa. Lavateli e lasciateli ben sgocciolare. Sacaldate l'olio in una casseruola ampia e fatevi appassire dolcemente le cipolle tritate.

Quando cominciano a prendere colore, unite i pomodori privati dei semi e spezzettati, il concentrato, gli spicchi d'aglio tritati e il mazzetto di odori. Fate cuocere per cinque minuti quindi unite tutti pesci e proseguite la cottura sempre a fuoco fuoco vivace e senza coperchio mescolando spesso con un cucchiaio di legno in modo da rompere i pesci.

Dopo un quarto d’ora, quando i pesci saranno quasi completamente sfatti unite un litro e mezzo abbondante di acqua bollente, il pastis, lo zafferano, sale e pepe. Proseguite la cottura a fuoco abbastanza vivace per una ventina di minuti senza coprire.

A questo punto, dopo aver eliminato il mazzetto di aromi, passate la zuppa dal passaverdure con il disco medio per schiacciare il più possibile lische e teste estraendo quindi tutti i succhi.

Passate ora la zuppa al chinois lasciandola cadere nella casseruola, regolate il sale e fate riprendere l'ebollizione. Tagliate la baguette a fettine e tostatele.

Servite la zuppa ben calda passando a parte i crostini di pane e la rouille.

I commensali dovranno spalmare la rouille sui crostini che poi adageranno sulla zuppa calda. I francesi sono soliti completare i crostini, oltre che con la salsa, anche con del Gruyère grattugiato. Per noi è un abbinamento inconsueto ma è da provare.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X