Spaghetti al sugo di mare

Difficoltà
Media
Tempo
60 min di preparazione, 45 min di cottura
Tipo di cottura
In tegame o Padella
Dosi per
4 persone
Ingredienti
350 g di spaghetti; 500 g di cozze; 500 g di vongole; 300 g di calamari piccoli e freschissimi; 200 g di gamberetti; 600 g di pomodori ben maturi [o 400 g di polpa in scatola]; 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; 2 spicchi d'aglio; prezzemolo; sale e pepe
Preparazione

Lavate più volte le vongole quindi tenetele a bagno in acqua leggermente salata per qualche ora per farle spurgare dalla sabbia.

Pulite le cozze tenendole sotto il getto dell’acqua e passandole contemporaneamente con uno spazzolino duro. Svuotate i calamari, spellateli e tagliateli a striscioline sottili.

Sgusciate i gamberetti e divideteli in due. Tuffate i pomodori nell’acqua bollente per pochi secondi quindi passateli nell’acqua fredda, spellateli, mondateli dai semi e tritateli.

Mettete le cozze e le vongole in un tegame grande, incoperchiate e mettetelo sulla fiamma, scuotendolo ogni tanto.

Quando i molluschi saranno tutti aperti tirateli su con la schiumarola e sgusciateli, scartate quelli rimasti chiusi e conservatene qualcuno intero per decorare il piatto.

Scaldate l’olio in un tegame e fatevi imbiondire gli spicchi d’aglio schiacciati, quindi versatevi i pomodori tritati e tutta l’acqua emessa dai molluschi, debitamente filtrata.

Mescolate, fate prendere l’ebollizione quindi unite i calamari, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere, a fuoco moderato per circa tre quarti d’ora, fino a quando saranno teneri.

Unite allora i gamberetti, le vongole e le cozze e proseguite la cottura per altri due o tre minuti.

Nel frattempo avrete lessato la pasta: scolatela, conditela con il sugo di pesce, unitevi il prezzemolo tritato e decorate il piatto con le vongole e le cozze lasciate intere.

Abbonati a Premium
X
X