Spaghetti di primavera

Difficoltà
Media
Tempo
30 min di preparazione, 30 min di cottura
Tipo di cottura
In tegame o Padella
Dosi per
4 persone
Ingredienti
400 g di spaghetti; 3 carciofi; 1 manciata di foglie di bietola; 200 g di piselli sgranati; 300 g di asparagi piccoli; 4 cipollotti freschi; 50 g di prosciutto crudo; il succo di 1/2 limone; 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; parmigiano grattugiato; sale e pepe
Preparazione

Lavate gli asparagi quindi scartate la parte bianca e scottateli per pochi minuti in acqua salata in ebollizione. Tagliate quasi tutto il gambo dei carciofi, scartate le foglie esterne più dure quindi eliminate le punte e la scorza dei gambi, divideteli a metà, togliete il fieno interno e ricavate otto spicchi da ognuno lasciandoli cadere in acqua acidulata con succo di limone.

Tagliate le foglie di bieta a striscioline e tritate grossolanamente il prosciutto. Mondate i cipollotti tagliando via le radichette e la parte verde quindi affettateli sottili.

Scaldate l’olio in un tegame e mettetevi ad appassire i cipollotti insieme al prosciutto tritato. Quando cominceranno a prendere colore, unite i carciofi, i piselli, la bietola e gli asparagi.

Mescolate, insaporite con sale e pepe, incoperchiate e lasciate stufare dolcemente le verdure a fuoco moderato per una ventina di minuti fino a quando saranno cotte ma ancora consistenti.

Non si dovrebbe aggiungere acqua in quanto dovrebbe essere sufficiente quella emessa dalle verdure ma, se l’intingolo tendesse ad asciugare troppo, unitene un paio di cucchiai.

Lessate gli spaghetti e conditeli con il sugo preparato, spolverateli di formaggio e amalgamate bene prima di servire.

Abbonati a Premium
X
X