Terrina di zucca con i suoi semi

In sintesi

Difficoltà: Facile
Portata: Finger Food
Ricetta di: Finger Food

Il consiglio

Per questa terrina ho usato le pipas fritas (semi di zucca fritti) tanto care agli spagnoli che le sgranocchiano fra chiacchiere e aperitivo. Se non le trovate, vanno bene anche i semi di zucca al naturale (nei negozi bio) oppure i pinoli. Badate di far raffreddare per bene la terrina ché da tiepida rimane troppo morbida e non si potrà certo mangiare con le dita. Presentare a fette o a cubettini, eventualmente con degli stuzzicadenti per penderli.

Preparazione

Cuocere 6 -7 etti di zucca al vapore (lasciarla cuocere fino a quando sarà molto morbida), togliere la buccia e frullarla, pesare poi 400g della purea così ricavata. Mescolare la purea col latte. In un altro recipiente, sbattere le uova con la farina, il groviera grossolanamente grattugiato e la panna. Aggiungere la purea di zucca e mescolare.

Rivestire uno stampo da plumcake con della carta da forno, versare metà dei semi di zucca sul fondo, versare l’impasto e finire cospargendo il tutto con l’altra metà dei semi di zucca. Infornare a 200° per 45 minuti e lasciar raffreddare completamente dopo la cottura; trasferire poi al frigorifero per un paio di ore: affettare da freddo.

Il consiglio

Per questa terrina ho usato le pipas fritas (semi di zucca fritti) tanto care agli spagnoli che le sgranocchiano fra chiacchiere e aperitivo. Se non le trovate, vanno bene anche i semi di zucca al naturale (nei negozi bio) oppure i pinoli. Badate di far raffreddare per bene la terrina ché da tiepida rimane troppo morbida e non si potrà certo mangiare con le dita. Presentare a fette o a cubettini, eventualmente con degli stuzzicadenti per penderli.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X