Tortine di baccalà e patate

In sintesi

Difficoltà: Facile
Portata: Finger Food

Il consiglio

Queste tortine risultano sempre gradite sia ad adulti che ai bambini. Si mangiano con le mani, nel panino al sesamo o impiattate con un contorno di insalata.

Preparazione

Sistemare il baccalà in una padella, versare il latte e 150 ml di acqua e lasciar cuocere per circa 15 minuti.

 

Intanto, sbucciare le patate, tagliarle a pezzetti e farle cuocere per 10 minuti in acqua bollente salata finché non siano tenere.

 

Sgocciolare il pesce e scolare le patate, versare il tutto in una ciotola capiente. Condire con la maionese, le erbe, la buccia di limone e mescolare il tutto in modo da ottenere un composto piuttosto compatto. Lasciar raffreddare.

 

Preparare 3 piatti, il primo con l’uovo sbattuto, il secondo con della farina e il terzo con il pangrattato. Formare, con le mani o aiutandosi con un tagliapasta, delle tortine di 5 cm di diametro e passarle successivamente nella farina, nell’uovo e nel pangrattato.

 

Scaldare tre cucchiai d’olio in una padella antiaderente e far cuocere le tortine su entrambi i lati, a fuoco medio, finché non saranno leggermente dorate. Servire tiepido.
 

 

Il consiglio

Queste tortine risultano sempre gradite sia ad adulti che ai bambini. Si mangiano con le mani, nel panino al sesamo o impiattate con un contorno di insalata.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X