Vignarola

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 60 minPreparazione: 30 minCottura: 30 min
Portata: Contorni
Ricetta di: Verdura e Contorni
Piatto regionale: Lazio

Il consiglio

Desiderando un piatto completamente vegetariano, si può escludere la pancetta con un risultato comunque ottimo.

Preparazione

Mondate i carciofi scartando le foglie esterne, la punta e la scorza dura del fondo. Divideteli in due, togliete l’eventuale fieno interno e tagliateli a spicchi, lasciandoli cadere in acqua acidulata con il succo di limone.

Sgranate i piselli e le fave. Lavate la lattuga e tranciatela grossolanamente. Scaldate l’olio in un tegame e fatevi appassire i cipollotti affettati sottilmente insieme alla pancetta tagliata a dadini minuscoli.

Quando la cipolla sarà diventata trasparente, versate nel tegame carciofi, piselli e fave, mescolate e insaporite con sale e pepe. Quindi incoperchiate e lasciate cuocere dolcemente per circa dieci minuti.

A questo punto aggiungete la lattuga e proseguite la cottura, sempre a fuoco lento per un altro quarto d’ora, fino a quando le verdure saranno tenere ma non sfatte.

Non aggiungete acqua: le verdure dovranno cuocere solo con l’acqua di vegetazione. Servite la vignarola, calda o tiepida, come secondo piatto o, in porzioni più piccole, come antipasto.

Ti è piaciuta la ricetta della Vignarola romana di Max Mariola?

Scopri altre ricette per contorni gustosi!

Il consiglio

Desiderando un piatto completamente vegetariano, si può escludere la pancetta con un risultato comunque ottimo.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X