Zuppa all’aglio

In sintesi

Preparazione

Separate gli spicchi d’aglio e spellateli quindi divideteli in due e privateli del germoglio interno.

Scaldate l’olio in una casseruola e fate appassire dolcemente la cipolla tritata finissima mantendo la fiamma al minimo in modo che la cipolla fonda senza prendere colore. Quando la cipolla è pronta versate nella casseruola il brodo e fate alzare l’ebollizione.

Intanto pelate la patata, lavatela, tagliatela a fettine sottili e versatela nel brodo insieme a al mazzetto di aromi e agli spicchi d’aglio.

Coprite e lasciate cuocere dolcemente per circa tre quarti d’ora.

Al termine della cottura, eliminate il mazzetto di aromi e passate la zuppa dal passaverdure con il disco più fine, ottenendo una vellutata molto fluida.

Versate nuovamente la zuppa nella casseruola e fate riprendere una leggera ebollizione. Tostate leggermente le fette di pane e distribuitele fra quattro piatti fondi.

Rompete le uova, una alla volta, in una tazzina e lasciatele cadere nel punto dell’ebollizione della zuppa (come si fa con le uova in camicia).

L’operazione deve essere piuttosto rapida affinché la cottura delle uova sia uniforme. Incoperchiate e cuocete ancora per 2 o 3 minuti a fuoco dolcissimo.

Versate quindi la zuppa nei piatti aiutandovi con una schiumarola per evitare di rompere le uova e completate con un pizzico di prezzemolo tritato.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X