Investor Relations

Parco Nazionale dell'Appennino Lucano e Val d'Agri Lagonegrese

Sono passati appena 14 anni, dall'istituzione ufficiale dell'unico parco nazionale interamente situato sul territorio lucano, nonché il più "giovane" dopo l'oasi naturalistica dell'Isola di Pantelleria. La sua storia, però, si intreccia con quella di popolazioni antichissime e grandi condottieri come Annibale, che a Grumentum affrontò l'esercito romano durante le guerre puniche insieme al nipote Annone. «Fu proprio la conformazione del paesaggio, a rendere l'Appennino Lucano teatro di scontri, ritirate e combattimenti in campo aperto: ancora oggi, camminando fra i sentieri, la prima cosa che balza all'occhio è l'alternarsi di massicci montuosi e ampie vallate di origine tettonica, caratterizzate dalla presenza di ampie quercete», spiega il Sub-Commissario del Parco Nazionale dell'Appennino Lucano e Val d'Agri Lagonegrese Antonio Luca Conte. «Man mano che si sale, invece, prevalgono le faggete, gli abeti bianchi (fra cui un biotopo relitto di carattere glaciale) e, oltre i 1800 metri, le praterie altomontane punteggiate di rifugi e allevamenti di bestiame. Va detto che la riserva ha sempre svolto un ruolo strategico a livello peninsulare, facendo da cerniera tra altri centri di tutela della biodiversità limitrofi quali il Parco Nazionale del Pollino e il Parco Nazionale del Cilento».

Il risultato? Un paradiso naturale immenso, esteso per mezzo milione di ettari, che fa da contenitore a una popolazione faunistica particolarmente delicata. E infatti «la nostra area boschiva rappresenta un baluardo contro l'estinzione di specie come il lupo, (partito da qui per ripopolare tutta Italia dopo una fase di decrescita allarmante), la lontra (che ha fatto di questi corsi d'acqua la sua roccaforte), il cervo e il capriolo (reintrodotti solo di recente). Ma il primato va alla cicogna nera, scelta dall'ente come propria mascotte, che insieme al capovaccaio (un avvoltoio di piccole dimensioni), all'aquila reale e al grifone (dapprima ricomparso nel Pollino, poi migrato nell'Appennino Lucano), costituisce uno degli esemplari più rari e affascinanti di tutta l'oasi». Senza dimenticare gli endemismi tipici della flora d'alta quota «Non lontano dal Lago Laudemio, sul gruppo montuoso del Sirino, è facile osservare due tipi di leguminose: la vicia sirinica (tipica delle vallate glaciali, con le sue corolle a grappolo rivestite da una leggera peluria) e l'astragalus sirinicus (citato anche dallo storico Plinio il Vecchio e diffuso in special modo sull'Appennino Meridionale)».

Per esplorare la zona si possono percorrere vari tipi di sentieri, da quelli che costeggiano lo specchio lacustre di origine glaciale, situato a 1525 metri sul livello del mare, a quelli che conducono fino alla vetta più alta del massiccio, il Monte Papa (2005 metri), da cui si gode una vista incantevole sul Golfo di Policastro, il Cilento, il bosco Magnano e le Valli di Diano e dell'Agri. Consigli per gli amanti delle passeggiate ad alto tasso di relax? «Puntare sui siti culturali quali Viggiano, patria di una tradizione folkloristica legata all'arpa, e la città archeologica di Grumentum. Lì, fra strade romane dalla pavimentazione originale e antiche mura di edifici patrizi, sembra davvero di tornare indietro nel tempo fino all'epoca di Annibale».

1

Officine del gusto

Il laboratorio di Luigi Buonansegna è sul corso che porta a uno degli scorci più suggestivi di Pignola. Il maestro gelatiere ama organizzare dimostrazioni pratiche, spiegare...
Pignola [PZ]
2

Marie

Vista lago che vale la sosta, atmosfera intima all'interno, dehors e il servizio prodigo di attenzioni di Carmine, il titolare. Il menu è stringato e...
Nemoli [PZ]
€ 35
3

Di Fuccio

I terreni aziendali interessano tre comuni: Viggiano, Grumento Nova e Moliterno, un centinaio di ettari circa. Oltre alla coltivazione delle vigne e degli olivi, qui...
Viggiano [PZ]
4

Il Castelluccio

La famiglia De Blasiis è al timone di questa azienda con tenuta agricola e ospitalità, nel verde di un bellissimo paesaggio a pochi minuti dal...
Viggiano [PZ]
5

Tropiano

Qui si coltivano terreni con amore e rispetto per i ritmi della natura, in particolare mele e pere di varie tipologie, raccolte al giusto grado...
Tramutola [PZ]
6

Tiffany

Se siete in cerca di un indirizzo sicuro dove acquistare la "scarceddda" (tipica pizza rustica, un classico della tradizione pasquale qui a Tramutola), questo è...
Tramutola [PZ]
7

La Fonte Antica

All'interno di quella che un tempo era stata la storica tenuta nobiliare Fontana Marchegiani, in un territorio collinare, nel 2016 è nata questa realtà per...
Spinoso [PZ]
8

Fattoriabio

La famiglia Pucciariello è dedita all'agricoltura da generazioni e oggi la loro è un'azienda modello, biologica, rispettosa dell'ambiente e della natura. Nei terreni le coltivazioni...
Satriano di Lucania [PZ]
9

Borgo Manca Suite

Soggiornare in queste dimore storiche ha un che di magico e unico, un'esperienza fuori dagli schemi che senz'altro si ricorderà a lungo. Solo tre le...
Sasso di Castalda [PZ]
10

‘U Vardar

La struttura, immersa in un vasto parco, si trova alle pendici del monte Raparo, in uno scenario naturale di incontaminata bellezza. Dispone di parcheggio, giardino,...
San Chirico Raparo [PZ]
11

Il Rifugio del Cavaliere

Facilmente raggiungibile dalla superstrada, in posizione panoramica, con comodo parcheggio e tavoli all'aperto, è un indirizzo in cui far tappa a colpo sicuro per un...
Rivello [PZ]
12

Caseificio Petruzzi

La storia di questo caseificio affonda le sue radici nei lontani anni Venti del secolo scorso e ad oggi è ancora in mano alla stessa...
Paterno [PZ]
13

Maria Lauria

Oltre a occuparsi della coltivazione di fagioli di Sarconi Igp e altri legumi in terreni a conduzione biologica, Maria Lauria per pura passione si dedica...
Paterno [PZ]
14

Panificio Cantisani

Davanti al lago, un'insegna a gestione familiare molto gettonata. Qui si fa il pane ogni giorno con la pasta madre e le bontà sono tante,...
Nemoli [PZ]
15

La Vecchia Fattoria

In splendida posizione panoramica, l'azienda dispone di terreni e allevamenti di pecore, capre e suini, da cui si ricavano ottimi formaggi (su tutti il Pecorino...
Moliterno [PZ]
16

Pastificio Cirigliano

Bella realtà familiare fondata nei primi anni Sessanta del secolo scorso. Attraverso varie vicissitudini i Cirigliano hanno sempre seguito il principio della qualità, iniziando dalla...
Moliterno [PZ]
17

Il Querceto

Ai piedi di un bosco di querce (di qui il nome) è un'azienda agricola biologica dove si coltiva grano duro e grano tenero, farro, orzo,...
Marsicovetere [PZ]
18

Gli OstiNati

Accogliente, ben fornita, gestita con passione, ma anche con il desiderio di scoprire realtà enologiche sempre nuove e con l'intento di far conoscere e apprezzare...
Marsicovetere [PZ]
19

Marytè

Un indirizzo di cui i golosi devono assolutamente prendere nota, una bottega artigianale che unisce la bontà degli ingredienti a un tocco di modernità nella...
Marsicovetere [PZ]
20

Biscottificio Esposito

Da tre generazioni, ovvero dal 1910, la famiglia Esposito porta avanti l'attività nel suo forno appena fuori dal centro del paese. E lo fa seguendo...
Lauria [PZ]
21

La Compagnia del Cavatappi

Un'insegna che riscuote meritati consensi grazie prima di tutto alla vastità e alla qualità dell'offerta enologica, che partendo da un focus approfondito sulla regione spazia...
Lauria [PZ]
22

Tuberimundo

È un'azienda agricola a gestione familiare che si occupa in primis di produzione, trasformazione e commercializzazione di funghi bio (a partire dagli squisiti cardoncelli, raccolti...
Laurenzana [PZ]
23

A' Camastra

A pochi minuti dal centro del paese, nel verde della Riserva Regionale Abetina, un affidabile locale a conduzione familiare, solido avamposto di cucina tradizionale fatta...
Laurenzana [PZ]
24

Sapori & Bontà

Basta varcare la soglia per essere catturati dal profumo inconfondibile del pane appena sfornato, fatto con materie prime di grande qualità, lunga lievitazione e farine...
Lagonegro [PZ]
25

Lanificio Mango Bistrot

Un indirizzo che ha portato una ventata di novità nella cittadina, in un edificio di archeologia industriale recuperato, con ampi spazi, i macchinari utilizzati per...
Lagonegro [PZ]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X