Investor Relations

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

«Come quel fiume c'ha proprio cammino /prima dal Monte Viso 'nver' levante / da la sinistra costa d'Apennino /che si chiama Acquacheta suso, avante / che si divalli giù nel basso letto/ e a Forlì di quel nome è vacante / rimbomba là sovra San Benedetto /de l'Alpe per cadere ad una scesa / ove dovea per mille esser recetto».

Così scrive Dante Alighieri nel sedicesimo canto dell'Inferno, rievocando il fragoroso scroscio della cascata dell'Acquacheta. Un suono che doveva essergli rimasto particolarmente impresso dopo aver percorso, nel 1302, quello che oggi è uno dei sentieri più famosi del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna: il tratto di strada compreso fra San Benedetto in Alpe e l'imponente muro d'acqua citato nei versi.

«Oggi sappiamo che il suo non fu un caso isolato: nei secoli successivi, infatti, molti artisti rimasero affascinati dallo splendore di questo lembo di territorio a cavallo fra l'Emilia-Romagna e la Toscana, caratterizzato da paesaggi bucolici antichi quanto l'uomo», racconta il Presidente Luca Santini. «Si pensi a Giorgio Vasari, che a soli 25 anni dipinse La Deposizione di Cristo nel Monastero di Camaldoli, o a Michelangelo, autore del Tondo Doni, dove compare sullo sfondo il Monte della Verna. Senza dimenticare i Canti Orfici del poeta toscano Dino Campana». Dati alla mano, l'area protetta -composta per il 90% da boschi- rappresenta l'unico parco forestale italiano e il più ricco di biodiversità a livello europeo.

«Al suo interno sono state individuate 40 specie di alberi diversi. Si pensi che, per ritrovare una varietà di colori simile durante il periodo del foliage autunnale, occorre raggiungere le foreste del Nord America». Ma i record non finiscono qui: «nel 2017 abbiamo ottenuto il riconoscimento UNESCO per le foreste vetuste di faggio e a partire quest'anno siamo entrati a far parte della Green List della Iucn». Traguardi importanti, che evidenziano il valore storico di un luogo «dove le persone hanno sempre trovato rifugio per vivere in simbiosi con la natura. Ne sono testimonianza due grandi centri spirituali come il Monastero di Camaldoli, attorno al quale sorge una monocoltura di abete bianco "addomesticata" centinaia di anni fa dai monaci benedettini, e il Santuario della Verna, presso cui San Francesco d'Assisi ricevette le stigmate, caratterizzato da una foresta di notevole biocomplessità. Utilizzo questo termine perché, con il passare del tempo, nei boschi aumentano le relazioni fra gli alberi e l'ambiente che li circonda (funghi, insetti e batteri inclusi)». A proposito di fauna, l'ecosistema ospita anche folti gruppi di ungulati appenninici (cervo, daino, capriolo e cinghiale), lupi (fino a 120 esemplari) e piccoli anfibi come l'ululone dal ventre giallo. «A rendere il Parco delle Foreste Casentinesi un luogo speciale è soprattutto il mix di specie relitte, piante nate in epoca rinascimentale e gioielli architettonici legati a personaggi che hanno fatto la storia del nostro paese. Oltre a regalare grandi emozioni naturalistiche, quindi, le escursioni lungo sentieri come il Cammino di Dante e la Via Romea offrono ai visitatori l'opportunità di fare un vero e proprio tuffo nel passato».

1

DaGorini

Gianluca Gorini è un cuoco dal tocco moderno, tecnica cristallina e grande conoscenza della materia prima che usa per creare piatti colorati, odorosi di erbe...
Bagno di Romagna [FC]
€ 80
2

Atlantic Oil

Una chicca per gli amanti dell'arte brassicola che qui possono contare su un laboratorio che comprende un microbirrificio che punta sull'alta fermentazione e sulla proposta...
Poppi [AR]
€ 25
3

Il Tirabusciò

I salumi e le carni targate Fracassi (una sicurezza) e tutti i primi della tradizione casentinese e aretina, con curati ragù (di maiale, di Chianina)...
Bibbiena [AR]
€ 35
4

La Tana degli Orsi

Un locale caratteristico e accogliente. Che è, effettivamente, una ‘tana' in cui trovano posto pochi tavoli che, spesso, sono sempre presi, per cui è consigliato...
Pratovecchio Stia [AR]
€ 40
5

Paolo Teverini

Una cucina del territorio con una finestra sul mondo è la frase che ama spesso ripetere lo chef Paolo Teverini per definire la sua cucina....
Bagno di Romagna [FC]
€ 90
6

Tenuta Santa Lucia

E' una bellissima porzione di Romagna, forse meno iconica ma di alto profilo naturale e agricolo, quella occupata dalla Tenuta Santa Lucia della famiglia Benedetti....
Mercato Saraceno [FC]
7

Santa Dolce Vita

Ogni scusa è buona per concedersi una dolce pausa in questo indirizzo in ogni momento della giornata, a iniziare dagli squisiti cornetti e lievitati (per...
Santa Sofia [FC]
8

Ridiano

Nel bel mezzo di verdi colline, è un'azienda a gestione familiare che possiede vigne, olivi, coltiva l'orto e raccoglie i prodotti dei boschi limitrofi. Al...
Tredozio [FC]
9

La Fattoria dell'Autosufficienza

L'azienda si compone di 68 ettari totali compresi fra 550 e 1050 metri di altezza. Si coltivano ortaggi, verdure, frutta (molte le varietà di frutti...
Bagno di Romagna [FC]
10

La Beccona

Comodamente raggiungibile dalla statale 67, situato nel piccolo borgo medievale di Bocconi, è il classico indirizzo a conduzione familiare con spazi curati e dehors. La...
Portico San Benedetto [FC]
11

Trattoria del Cervo

A tenere le redini di questo indirizzo un affiatato team di familiari e collaboratori, tutti uniti dalla passione per il proprio lavoro e dalla voglia...
Premilcuore [FC]
12

Le Pescine

Da molti anni quest'azienda avicola è specializzata nell'allevamento delle galline e nella produzione di uova di alta qualità, e lo fa coltivando in proprio il...
Poppi [AR]
13

Tentazioni Cioccolato in Casentino

Nata nel 2006, è una piccola realtà artigianale che è riuscita a conquistare una folta schiera di golosi estimatori grazie alla qualità delle sue proposte,...
Poppi [AR]
14

Pasta Valentini

In oltre 40 anni di attività qui l'attenzione alla qualità non è mai venuta meno, sia per la selezione accurata delle materie prime (in maggioranza...
Poppi [AR]
15

Letizia

Dietro questa insegna una semplice e curata struttura di tono e gestione familiare, albergo con camere comode dotate dei comfort principali e ristorazione aperta anche...
Chiusi della Verna [AR]
16

Rimbocchi

Quella dei fratelli Corsetti è un'attività che risale al 1950, con il costante obiettivo di tramandare l'antica arte di fare il pane. Ci si trova...
Chiusi della Verna [AR]
17

Toscana Twist

Indirizzo multitasking a più facce, bar, enoteca e osteria, adatto perciò a ogni esigenza. Il posto è molto carino e accogliente: si parte al mattino...
Pratovecchio Stia [AR]
18

Mandri

Gestito da oltre trent'anni dalla famiglia Bazzi, è un indirizzo particolarmente indicato per chi ha voglia di gustare la cucina verace di questi luoghi, genuina,...
Londa [FI]
19

La Campana d'Oro

Alle porte del paese, in un'antica fattoria dell''800, sorge questo birrificio agricolo nato con l'intento di valorizzare i prodotti del territorio (malto in particolare) in...
Bibbiena [AR]
20

Canvecchio

Gestita con passione dalla famiglia Matteucci, è un'azienda agricola attenta alla sostenibilità, con un nutrito allevamento di pecore che hanno la libertà di pascolare in...
Chiusi della Verna [AR]
21

Le Selve di Vallolmo

È il punto vendita dell'omonima azienda situata in queldi Pratovecchio Stia a 800 metri di altitudine, dove si allevano con metodi naturali e controllati suini...
Poppi [AR]
22

Casa Pallino

"Pallino" era il soprannome del pastore che molti anni fa avviò questa realtà familiare. Si tratta di un'attività con terreni, allevamenti di maiale Grigio del...
Pratovecchio Stia [AR]
23

Sa...Vino

Imprescindibile riferimento per tutta l'area del Casentino (e non solo) dove poter trovare, oltre che centinaia di referenze che ben rappresentano la Toscana e il...
Poppi [AR]
24

Apicoltura Casentinese

Il suo patrimonio apistico, costituito da migliaia di alveari certificati biologici, fa di quest'azienda una tra le più importanti d'Italia. Nata nel 1982, sposta gli...
Bibbiena [AR]
25

Apicoltura Primitivo

Troverete quello prodotto con il nomadismo delle api in diverse regioni, Toscana in primis: di castagno, acacia, eucalipto, agrumi, tiglio, girasole, sulla, ciliegio, melata di...
Bagno di Romagna [FC]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X