PASTICCERIA

Saint Honoré

Valutazione
 83
Pasticceria: 68 /80 Servizio: 8 /10
Ambiente: 7 /10

Roberto Mosenich, il personaggio che negli ultimi 25 anni è stato il portabandiera del rinnovamento in una città conservatrice come Trieste, ha definitivamente cambiato la cifra della sua offerta. Ha infatti quasi totalmente rinunciato a proporre pasticceria mignon, per la quale era l’idolo dei golosi di ogni età, per concentrarsi su cioccolato, pasticceria secca, dolci tipici, torte (su ordinazione), forte del suo talento e di una tecnica sopraffina. Ecco quindi che la tradizione triestina si celebra con presnitz, putizze, pinze, i prodotti in marzapane (tra cui il celebre “Can de Trieste”, ispirato ad una canzone di Lelio Luttazzi) e le sontuose paste creme, specialità del Carso triestino e sloveno, da ricordare poi le torte che hanno fatto la fama della pasticceria (Trieste, Carsolina, Miramare) e la biscotteria, di rara leggerezza. Mosenich è un vero artista, caratteristica che si evidenzia al massimo nella linea di cioccolatini I Matti e Le Vele, che si affiancano ai mitici Tram, must dell’insegna (protagonisti pure di oggetti in oro e argento, per doni più impegnativi), anche se sono eccellenti tutte le creazioni in cioccolato, dalle praline a torte e monoporzioni a tema fino all’oggettistica, che spazia dai deliziosi cucchiaini ai teschi. Servizio curato, ambiente luminoso e gradevole.

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; in estate anche domenica pomeriggio
Anno valutazione:
2020
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X