PAUSA GOURMET

Assaggio Taste of Wine

Qualità/prezzo: medio
Prezzo medio: € 50  

Giocare in aeroporto al Food Festival, viaggiando, prim’ancora di decollare, tra cucine celebri e premiate? Al Leonardo da Vinci si può. Confrontando ad esempio la proposta targata Heinz Beck con quella firmata da Cristina Bowerman nell’area d’imbarco del Terminal 3. E la chef laureata di Glass e Romeo nel concept varato con la sinergia di Autogrill e Zonin 1821 (che implementa ovviamente il settore vino con la sua variegata produzione) ha importato senza timidezze i frutti della sua creatività, con quattro piatti “griffati” (avocado al quadrato; trota salmonata, pomodori, semi di sesamo e germogli; l’uovo cotto a 65 gradi con mozzarella di bufala, pomodoro e patata; le mezzemaniche ripiene di salsa romesco, acqua di mozzarella di bufala, pesto di pomodori secchi e mandorle) integrati in un menu flessibile e “all day long” che include special sandwich e sushi, sashimi di salmone e insalata di pesce azzurro con cucunci, olive e tapenade.

 ---

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto
N. coperti:
70
Servizi:
  • American Express, Carta Sì, Diners, Visa, MasterCard, Bancomat
  • Aria condizionata
  • Accessibile disabili con aiuto
Anno valutazione:
2019
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X