BISTROT

Mithos Taverna dell’Allegria

Qualità/prezzo: medio
Prezzo medio: € 35  vini escl.

L’ambiente è piacevole e vivace (tempo permettendo ci si accomoda volentieri pure nel dehors), in perfetta sintonia con la dinamica proposta gastronomica che va incontro a svariate esigenze e si rinnova di stagione in stagione. Dalle 18.30 alle 20.30 il protagonista è l’aperitivo, che scorre tra cocktail ben fatti e la cosiddetta “sfizzeria”, da cui segnaliamo le patate cacio e pepe o gli stick di pollo panato con salsa di mele e senape. Altrimenti per un pasto vero e proprio basta passare all’altro menu, una sequenza di piatti che giocano sulla freschezza e danno nuova veste a ricette classiche. Qualche esempio? Tartare di ricciola con finocchi e chutney d’ananas, polpette alla picchiapò con salsa barbecue home made, gnocchetti rosa con cicoria e cozze, baccalà con zuppetta di legumi della Tuscia. Nel bicchiere si sceglie dalla cantina o dalla drink list. Sabato e domenica, inoltre, non manca il brunch. Mentre scriviamo apprendiamo che, a partire dall’autunno 2018, sono previsti cambiamenti nell’organizzazione del locale: si pensa, in particolare, a una separazione più netta tra l’area ristorante e il bistrot, con l’intento di modificare soprattutto l’offerta di quest’ultimo.

 ---

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; aperto solo la sera escl. sabato e domenica
N. coperti:
50
Servizi:
  • Carta Sì, Visa, MasterCard, Bancomat
  • Parcheggio
  • Aria condizionata
  • Tavoli all'aperto
  • Accessibile disabili
  • Animali ammessi
Anno valutazione:
2019
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X