Non smette di crescere Apelle. Nato per rompere gli schemi da una idea dei due titolari Matteo Musacci e Claudio Belinello, è spinto dall’energia di una squadra affiatata e sta vincendo ogni scommessa. Oltre a quella di una cucina creativa e convincente, anche quella del bere miscelato. Dietro al bancone un ispirato Robert Paul Farcas, con esperienza, tecnica e fantasia da vendere, crea intriganti cocktail list attingendo dall’universo distillati senza timori reverenziali. La carta cambia spesso nell’anno, pur mantenendo i signature simbolo come L’Apelle Mule (vodka, riduzione di Strega, Cynar e lemongrass, ginger beer). In quella dell’estate 2020 la sezione A trip to fa volare intorno al mondo, ad esempio in Francia con Le Clavelin Royal (Cognac, Cremant du Jura, riduzione di pesca, Vermouth bianco, zafferano e vaniglia, Pernod), twist sul classico Kir Royal, fino in Messico col Champurrado (Mezcal, Campari al peperoncino, liquore al caffè) servito insieme a un cucchiaino di spuma all’acqua di cacao e nettare d’agave, come anche a Cuba, con il Mi Cuba Querida (rum e sciroppo di canchanchara – con rum, miele e zucchero – rim di sale e origano cubano). Ottimi piccoli piatti accompagnano bevute eccellenti. Vini di livello e servizio all’altezza. Prenotare.

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; aperto solo la sera
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X