Un luogo di carattere, dalla personalità e identità forti e ben definite. Già nel nome, che omaggia non solo il massiccio montuoso dell’Appennino calabro in cui si trova, ma parla anche di tutte le suggestioni di un territorio “crudo”, che trovano ottima sintesi ed equilibrio nei drink ideati dal bartender Umberto Oliva e dallo chef Nino Rossi in questo cocktail bar inaugurato a dicembre 2019, parte integrante della splendida struttura settecentesca Villa Rossi e di Qafiz, il prestigioso ristorante guidato dallo chef. Design minimal ma accogliente, due ambienti con archi e mattoni a vista e un meraviglioso giardino in cui spesso si organizzano eventi. La drink list conta dieci cocktail dove il territorio è grande protagonista: già iconico l’Aspro Martini, con dry gin infuso all’abete bianco aspromontano, rosolio di bergamotto homemade e oli essenziali di limone, intenso il Bloody Roxy, con Aspro total tomato, vodka infusa al barbaforte, limone, Qafiz ponzu, colatura di alici di Anoia, salamoia di cucunci e Celery bitter. Davvero speciali gli appetizer per accompagnare. È stata la prima insegna in Calabria a lanciare il servizio delivery negli scorsi mesi. Di certo non è un luogo di passaggio, ma è un’esperienza che merita il viaggio, e un piacere da concedersi spesso.

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì e martedì
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X