CAFFè & BAR

Caffè Cibreo

Valutazione

È l’approccio più a portata di mano della galassia messa su nel corso di qualche decennio dall’estroso Fabio Picchi, patron nonché supervisore della cucina del ristorante, della trattoria, del Teatro del Sale, del Ciblèo e di C.bio. Un locale piccolo, raccolto, tutto legno e velluti, con un grande esterno che fa da ponte all’allegra vita del vicinissimo mercato di Sant’Ambrogio. Nella piccola vetrinetta sul bancone sono in bella mostra i lieviti da colazione, un po’ di pasticceria secca tra cui il favoloso occhio di bue, la torta rosier da divorare a tranci e qualche piccolo salato (su ordinazione la schiacciata con prosciutto crudo tagliato a mano), tutti preparati dal laboratorio. La piccola cucina dà vita a un numero incredibile di piatti e golosità per il pranzo e per la cena a ore anche insolite, nello stile del ristorante e della trattoria. L’ora del tè è la più tranquilla, l’aperitivo è di impronta sobria e classica, con buon bere e piccoli assaggi. 

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X