Anche chi storce il naso di fronte ai locali modaioli, si deve arrendere alla “macchina” del Ceresio 7, guidata benissimo dal trio Grassi-Pardini-Civitelli insieme all’esperto Elio Sironi, cuoco perfetto per un locale del genere con la sua cucina di comfort food. Certo, la location non è secondaria: l’interno in stile vintage, le due famose piscine intorno alle quali si può bere un aperitivo o il drink della staffa, un’altra terrazza con vista sullo skyline. Ma ci vogliono grandi professionisti, come il bar manager Guglielmo Miriello: con lui si viaggia in sicurezza, anche solo per scegliere uno dei grandi spirit della collezione. Per chi ama la mixology c’è il piacere di “giocare” tra più liste. Quella dove la tradizione della “vecchia scuola” americana viene rivista con twist e identità decisamente italiani, o la You inspire me, dove regna la contaminazione tra Oriente, Occidente e Sudamerica. E ancora l’originale serie di Textiles, omaggi ai tessuti che hanno fatto la storia della moda, con creazioni di grande personalità come l’Organza, morbido milk punch con Cognac, Tequila, St. Germain, lime, mandorla, wash milk, o il Pride of Silk, con blended whisky, kumquat, miele, camomilla, lime, fragranza al mandarino Miyagawa. Servizio impeccabile.

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X