Tornato alle origini dopo la lunga esperienza milanese, Sossio del Prete è riuscito a trasformare la sua passione in una vera e propria missione. Voluto fortemente dagli imprenditori dell’ospitalità Valerio Izzo (Piazzetta Milù) e Giuseppe Ammendola (Caravella Cafè&Spirits), Sossio ha portato in quel di Sorrento una miscelazione evoluta, paragonabile a quella delle grandi città europee. In un’appartata via del centro, si entra in un wine bar che offre importanti etichette al calice con servizio Enomatic (selezionate dal sommelier Emanuele Izzo) e una carta di cocktail classici dedicata all’aperitivo. Ma è scendendo le scale che si scopre la vera anima del locale, un elegante secret bar dalle pareti smeraldo con originali installazioni di arte contemporanea e un’alta bottigliera retroilluminata. È qui che esprime il suo talento e la sua tecnica, in una drink list con signature che puntano all’essenzialità tanto nei prodotti quanto nella presentazione. Ne sono un esempio il Bloond Champagne (con acqua di pomodoro chiarificata), il Peach Please! o l’Eat Lemon. In entrambi gli ambienti l’offerta food porta la firma dello chef Maicol Izzo, che propone una versione smart della sua cucina d’autore.

Dettagli
Giorni di chiusura:
martedì; aperto solo la sera
Servizi:
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X