CAFFè & BAR

The Craftsman

Valutazione

Un’insegna sempre interessante, che si distingue per una miscelazione classica fondata su tecniche moderne, zero sprechi, sciroppi e liquori home made dalle piante aromatiche dell’orto bio di proprietà, e sempre più occhio alla sostanza e meno garnish. Due gli indirizzi dove poter gustare i celebri cocktail della casa, nel suggestivo locale al civico 11 di piazza Fontanesi domina l’elegante bancone e l’enorme bottigliera con oltre ottocento etichette, e si preparano grandi classici e drink ispirati alle nuove tendenze della mixology. Dalla nuova carta: Revoltoso (con gin, bitter, cordiale al chinino, pompelmo rosa e basilico) e il Manuia (con rum aromatizzato all’ananas, passion fruit, orzata, succo di limone e Champagne). In un edificio storico di via del Carbone 3, c’è poi il Jazz Club (aperto da ottobre ad aprile), celebre per le sue jam session e le serate con musicisti internazionali, dove trovare drink list d’avanguardia come ad esempio quella dedicata alle vie cittadine, con cocktail come il Vicolo Broletto, a base di vodka, biancospino, melissa, erbe selvatiche e pompelmo. Qui al primo piano il Ristorante (sempre aperto), con raffinata cucina.

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto solo la sera
Servizi:
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X