ENOTECA

Catullo

Descrizione

La storia dell’enoteca Catullo, la creatura di Roberto Bona e della moglie Giuliana, parte dall’Osteria di Porta Mosa e dalla sua carta dei vini che proponeva una lista con oltre 3000 referenze. Spesso i clienti chiedevano di acquistare queste bottiglie per l’asporto; quando queste richieste cominciarono a crescere, di fronte all’Osteria si liberò un locale prontamente acquistato e ristrutturato. L’assortimento conta circa 5000 etichette di vino; altrettante di distillati e liquori, tanta Italia, ma anche tanto estero. E ancora: verticali di Sassicaia (dal 1968), di Chateau Mouton Rothschild (dal 1945), di Chateau d’Yquem (a “macchia di leopardo” a partire dall’inizio del 1900); tutto accompagnato da una accurata selezione di specialità gastronomiche. Mensilmente vengono organizzate serate di degustazione.

Abbonati a Premium
X
X