ENOTECA

Charleston

Descrizione

Lucio Mearini più di mezzo secolo fa ebbe l’idea di vendere vino in bottiglia, anticipando di molti anni quella che sarebbe diventata poi la tendenza più diffusa nel mercato del vino. Quello che era solo un bar, si trasforma così nell’enoteca Charleston, che per la straordinaria ricchezza dell’offerta è diventata oggi meta di molti turisti stranieri, soprattutto americani, in visita in Toscana: più di 6000 sono i vini esposti nel negozio e oltre 35 mila le bottiglie che riposano in cantina. Grandi numeri che fanno dell’enoteca un sicuro punto di riferimento per chi voglia trovare una grande etichetta o un vino particolare. Grande attenzione alla presentazione e alla confezione dei prodotti; non rare le degustazioni organizzate; nel bar è ovviamente possibile assaggiare qualcosa al bicchiere con la scelta che spazia anche oltre il vino e la possibilità di acquistare liquori, distillati, birre e varie produzioni alimentari di qualità. La vendita per corrispondenza passa attraverso richieste via mail. 

Abbonati a Premium
X
X