ENOTECA

Vinello

Descrizione

Non siamo proprio in centro, ma Milano, si sa, già da qualche anno sta tirando a lucido anche le periferie. Nato nel 2013, il locale è simile alle vecchie vinerie di paese di cui l’Italia era costellata fino a qualche decennio fa. La parola d’ordine è semplicità, tanto negli arredi quanto nella proposta. Qui si viene per comprare il vino sfuso, dai tank in acciaio ma anche dalle damigiane, prodotto da piccoli vignaioli biologici, biodinamici o comunque artigianali, ma non manca anche qualche buona bottiglia, ovviamente selezionata in base alla stessa filosofia. Non si compra soltanto: i pochi tavoli dell’interno, e qualcuno all’esterno, permettono un aperitivo veloce a base di pane e olio, o con qualche intrigante tagliere di salumi e formaggi. Semplicità, appunto.

Abbonati a Premium
X
X