Nella campagna appena fuori dal centro, una bella costruzione con sale accoglienti e ampio dehors ospita il locale dello chef Andrea Saverino. È lui l’artefice di una proposta culinaria di livello che sposa la qualità della materia prima a tecnica e creatività ben calibrate, in piatti leggeri e di gusto. Qualche esempio? Scampi crudi, stracciatella e trucioli di pane; baccalà in tempura con verdure e riduzione di Moscato dell’Elba; spaghetti al riccio di mare bottarga e limone; pescespada con spuma di patate e gocce di peperone del Piquillo. Cantina adeguata.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X