La famiglia Bongi lavora nel settore addirittura dal 1774, nel corso dei secoli sono cambiate molte cose, ma è rimasta immutata la passione per il mestiere dell’agricoltura. Oggi gli ettari di proprietà sono 40 e i capi di bestiame 70, ed è Antonio a seguire il tutto. Con il latte esclusivamente dei bovini aziendali si producono l’ottimo yogurt, il Fior di Cacio (una sorta di caciotta) fresco e stagionato 10 mesi, il Fior di Cacio con il solo latte dei bovini Pontremolesi, il Fior di ricotta, l’Affogato Fior di Cacio (sott’olio).

 ---

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X