Il patrimonio apistico, costituito da migliaia di alveari certificati biologici, fa di quest’azienda una tra le realtà più importanti d’Italia. Nata nel 1982, sposta gli alveari dalle Valli calabresi all’Italia centrale, specie nei Parchi Nazionali del Casentinese e della Maremma. La gamma di mieli prodotti è varia: si va dai quelli regionali (di arancio, agrumi, clementino, eucalipto e castagno) a quelli bio (d’acacia, millefiori e melata). E’ un’apicoltura che ha ottenuto la certificazione di mieli di alta qualità dall’ente internazionale CSQA.

Abbonati a Premium
X
X