Dal 1994 l’azienda gestisce delle saline dislocate in varie regioni d’Italia (Puglia, Sardegna, Toscana), da cui si ricavano principalmente due tipologie di sale: uno di provenienza marina e l’altro dal salgemma. Per uso da mensa si va da quello finissimo dei giacimenti sotterranei di Volterra a quello integrale di Sardegna, dalle tipologie iodate e dietetiche, molto salutari, a quelli miscelati con le spezie, ideali per insaporire carni e arrosti. C’è anche una linea “chef” di cristalli purissimi.

Abbonati a Premium
X
X