Da questa azienda, nata per merito del fondatore Beppino Occelli nel 1976 dapprima nelle Langhe e poi estesa nel Cuneese fino ai pascoli di Castelmagno e della Valgrana per giungere a Valcasotto (un vecchio borgo completamente ristrutturato), escono veri gioielli dell’arte casearia, frutto di una passione e di una tenacia che pochi altri sono riusciti a mantenere. Un esempio? Il burro di panna fresca classificato tra i 13 migliori burri del mondo secondo Wine Spectator. Gli altri prodotti però non sono da meno, tra formaggi freschi, stagionati, semistagionati ed erborinati, alcuni addirittura a marchio registrato. Nel buio delle antiche cantine il tempo lavora, insieme all’aria e all’acqua per portare a piena maturazione i formaggi. Esperti stagionatori rivoltano periodicamente le forme, le scrutano, le accarezzano, le massaggiano fino al giorno in cui sono pronte per essere portate in tavola. Tanto per fare qualche nome, robiola, crutin al tartufo, testùn, Valcasotto, Raschera, Castelmagno, Bra.

Abbonati a Premium
X
X