È il 1827 quando l’intraprendente Giulia Boninsegni Buitoni apre insieme al marito un piccolo laboratorio nella piazza di Sansepolcro. La pasta è fatta con il grano duro importato dalla Puglia, all’epoca non ancora così noto. Nel 1856 il figlio apre un altro pastificio a Città di Castello. Divenuta fornitrice di Casa Savoia, la svolta dell’azienda arriva con Giovanni Buitoni che, nel 1861, avvia la produzione di pastina glutinata, una nuova specialità dietetica. Poi pubblicità, riconoscimenti e impegni nel sociale continuano la lunga storia di un’azienda arrivata fino a oggi con i suoi prodotti: sostituti del pane (crostini e fette biscottate), basi liquide e pronte, pizza, snack, pesti e salse, paste tradizionali farcite, piatti pronti, surgelati (La Valle degli orti). Fa parte della multinazionale svizzera Nestlé per quanto riguarda i prodotti surgelati e le salse, mentre per la pasta secca, la pasta secca all’uovo e i prodotti da forno fa capo al gruppo italiano Newlat.

Abbonati a Premium
X
X