CAFFè & BAR

Cannavacciuolo Bakery

Valutazione
 86
Pasticceria: 71 /80 Servizio: 7 /10
Ambiente: 8 /10

Antonino Cannavacciuolo è tra i volti più noti e amati del panorama culinario nazionale; programmi televisivi, pubblicità, libri hanno convertito in personaggio il professionista e l’uomo. Ma ben prima della fama ci sono competenza, impegno e ingegno, con cui i coniugi Cannavacciuolo hanno creato un piccolo impero: ristoranti, bistrot, negozi, dimore sono parte di un progetto del gusto e del benessere. Tra i vari c’è questo angolo di dolcezza, nato dove fin dal 1947 c’era Recalchi, la più antica pasticceria della città. Sebbene contenuto nelle dimensioni, giochi di specchi ed eleganti arredi lo rendono una moderna bomboniera. Le scansie sono ricolme di biscotti e dolci in confezione, nel bancone dimorano copiose specialità che, al di là di forme e presentazioni raffinate, gratificano il palato con gusti ricercati riconducibili a una pasticceria di tradizione che si ispira a quella sabauda e meneghina senza dimenticare le radici partenopee, il tutto letto col filtro di tanta pratica sul dessert da ristorazione. Babà, sfogliatelle ricce e code d’aragosta affiancano frolle con frutta e crema, bignoline e bignè aperti con la panna, piccola pasticceria, macaron e plumcake, praline e cremini. Esemplari le torte, tra cui una squisita Sacher, e invidiabile la produzione di lieviti (tra i quali non mancano opzioni vegane). Staff gentile e competente.

Dettagli
Anno valutazione:
2019
Abbonati a Premium
X
X