La storia del caseificio Palazzo nasce con un piccolo laboratorio a Putignano, paese nel cuore della Puglia famoso per la produzione di formaggi a pasta filata. Oggi questa realtà casearia ha un respiro internazionale ed esporta i propri prodotti in 27 Paesi. Produce principalmente burrata, il latticino tipico pugliese (proposto anche affumicato e al tartufo), a seguire stracciatella di burrata, mozzarelle in tutte le sue forme e varianti (nodini, bocconcini, ciliegine, trecce), scamorze, caciocavalli, giuncata, ricotta, cacioricotta e pecorino. Inoltre la linea biologica e quella senza caglio animale per vegetariani. I punti di forza della qualità del caseificio Palazzo sono l’uso di latte 100% italiano, prevalentemente raccolto dai pascoli della Murgia, il metodo di produzione tradizionale con siero innesto (il liquido di risulta nella produzione, che dà ai formaggi sentori “geolocalizzabili”, tipici della zona), l’affumicatura naturale con legno di faggio certificato, l’assenza di additivi e conservanti, la lavorazione manuale in molte fasi di produzione. C’è anche una linea surgelata ottenuta attraverso la tecnologia Quick Freezing.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X