Francesco Condorelli, appena ventunenne, diviene proprietario della pasticceria Borrello, ma l’impresa bellica a cui partecipa interrompe l’attività. Tornato in Sicilia, il lavoro riprende: a Belpasso, ai piedi dell’Etna, diventa una tappa obbligata. Ma il vero salto di qualità arriva negli anni ’60, quando inventa un prodotto, i morbidi torroni con glassa monoporzione, i Condorelli, che conquistano presto il mercato mondiale. Dal 1933 la storia continua finché l’azienda, sempre più grande, diventa l’attuale Industria Dolciaria Belpasso. Negli stabilimenti oggi si producono 160 specialità da ricorrenza e per il consumo quotidiano, prodotti a base delle migliori materie prime (mandorle siciliane, pistacchio di Bronte, miele locale) e, ovviamente, i torroncini (al cioccolato bianco, alla vaniglia, all’arancia, al limone, al caffè o al classico cioccolato al latte). Ma Condorelli è anche latte di mandorle, pasticceria, cioccolato e specialità come il marzapane e le confetture.

Abbonati a Premium
X
X