Una pasta eccellente figlia di un bel progetto di filiera, in vendita nel settore di nicchia. Il consorzio foggiano, nato nel 2017, coltiva il grano (varietà Quadrato, Pietrafitta, Vendetta e Torrebianca) secondo un rigido disciplinare per garantire una materia prima priva di micotossine e agrofarmaci. Il molino artigianale Dibenedetto di Altamura lo trasforma in semola, a freddo e in piccole quantità per volta. L’azienda agricola e pastificio Antonio Caccese di Ariano Irpino produce i diversi formati con trafilatura al bronzo e lenta essiccazione a temperature che non superano mai i 45 gradi.

Abbonati a Premium
X
X