CONSERVE & CONFETTURE

Corte Donda

Nei quattro ettari di terra che circondano Corte Donda – una cascina del Settecento con ristorante di cucina tipica, camere, allevamento di animali di bassa corte e di cavalli – si trovano anche un orto e un frutteto, dai quali provengono le verdure e la frutta che finiscono nelle mostarde. Claudio Rizzi le produce secondo la tradizione, rispettando tutti i passaggi canonici. Tra le tante, quella di pomodorini, di pere, di fichi, di mele campanine o cotogne, di prugne, di sedano, di melone; e poi gelatine, confetture, marmellate, creme dolci spalmabili, mieli e salse.

Abbonati a Premium
X
X