Il caseificio risale al primo ceppo di casari che si insediarono qui a partire dal 1700 e rappresenta una delle migliori realtà casearie della zona. Fernando, coadiuvato dalla moglie e dai tre figli insieme alle rispettive famiglie, utilizza solo latte proveniente dai bovini che pascolano sui Monti Lattari quindi la produzione è eco-sostenibile e “a chilometro zero”: fiordilatte, burro, provola affumicata, Provolone del Monaco Dop e caciocavallo, tutti lavorati a latte crudo con mozzatura a mano. Straordinaria la ricotta fresca.

Abbonati a Premium
X
X