Dok Dall’Ava rappresenta un punto di riferimento non solo nel prosciutto San Daniele Dop di nicchia ma anche nei crudi ottenuti da suini di razze rustiche. Attraverso la selezione delle cosce e una lavorazione di grande esperienza, unite a uno stile personale e alla continua voglia di sperimentare, oltre alla riserva di San Daniele Dop Numerodieci e all’ottimo fumato, produce prosciutti di 24 mesi dal grande impatto aromatico e gustativo, come l’Hundok (di mangalica), il Nebrodok (di nero dei Nebrodi), il Basidok (di nero lucano) e il Patadok (di suino nero iberico). Dok Dall’Ava è impegnato nella Banca del prosciutto, un progetto in continua crescita aperto ai prosciutti crudi del mondo, come il Noir de Bigorre e l’Istriano. Prosciutterie a marchio sparse nel Triveneto. Recentemente la quota di maggioranza dell’azienda di San Daniele è stata acquisita dal gruppo agroalimentare francese Ca Animation, impegnato nella charcuterie e in altri prodotti d’Oltralpe tradizionali, con l’obiettivo di incentivare ulteriormente il respiro internazionale.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X