Piccola azienda artigianale dove si lavorano i tagli più pregiati di suini allevati nel parco parzialmente allo stato semibrado e alimentati con proteine vegetali. La trasformazione avviene secondo ricette secolari: la lavorazione è manuale (tranne la tritatura), senza conservanti, con solo carne, sale, aromi e spezie naturali. Lega il suo nome in special modo alla soppressata di Gioi, Presidio Slow Food, ma meritano anche gli altri salumi, ottimi. Vendita online.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X