Galup è sinonimo di panettone. Fondata nel 1922 da Pietro Ferrua e da sua moglie Regina rilevando un vecchio forno nel centro di Pinerolo, nel 1948 diventa un’industria specializzata nei dolci delle feste della tradizione italiana, una produzione dagli standard qualitativi di alto livello sia per la scelta degli ingredienti (lievito madre, uova da galline allevate a terra, nocciole Piemonte Igp ecc.) che per la lavorazione. Ha legato il suo nome a un panettone diverso da quello milanese, alto e senza glassa, nato da una felice intuizione di Pietro Ferrua, che ne ripropose una versione bassa e ricoperta da una glassa di nocciole. Nacque così il Galup, un nuovo classico dell’alta pasticceria piemontese. Accanto alla versione tradizionale con uvetta e canditi, ci sono le varianti ai vari gusti, la colomba Galup, le creazioni di cioccolato, i marrons glacés (da castagne del Cuneese), le specialità della tradizione dolce piemontese e i panettoni della linea Salute e Benessere, che soddisfano nuove abitudini e stili di vita: integrale, biologico e bianco senza zuccheri aggiunti.

Abbonati a Premium
X
X